Il croissant tradizionale

Bar Armenia.gif

Come è naturale ogni anno il clima natalizio induce alle tentazioni del palato; proseguiamo quindi con i post dedicati alle suggestioni gastronomiche con una notizia che stuzzica curiosità e appetito.

Il bar di Bruno Armenia a Ispica ha iniziato da qualche settimana la produzione di croissant secondo la tradizionale lavorazione a doppia lievitazione e con il solo burro.

Per me e per i tanti estimatori della caffetteria tradizionale, in questi tempi di cornetti surgelati con la margarina che sa di pesce, è una piccola buona notizia! Approfitterò della prossima visita nella bella cittadina di Ispica per assaggiarli…

Il lievito è rigorosamente quello tradizionale, il lievito madre, ottenuto dalla accurata lavorazione del “crescente”; il che significa lievitazione lenta (due giorni), selezione delle farine, controllo di temperatura e umidità delle celle; con un risultato finale di incomparabile fragranza e sofficità e, naturalmente, più digeribile.

Nella foto l’interno dell’American Bar di Bruno Armenia, a Ispica.