Rassegna musicale “Suoni mediterranei”

309476_203473909779388_36756923_n.jpg

Al ristorante “U saracinu” (in via Convento 9 a Ragusa Ibla), per i prossimi tre sabati, si terrà la rassegna musicale “Suoni mediterranei“, con musica popolare, d’autore siciliana ed etnica.

Sabato 19 gennaio, dopo la cena alle 21 con i piatti dello chef Vincenzo Cassarino, dalle 22,30 comincerà il primo appuntamento, dal titolo “Viento de Siroco. Percorsi, suoni e danze orientali tra il Maghreb e la Sicilia” a cura di Saro Tribastone, che suonerà tzouras, chitarra battente e flamenco. Tra gli altri musicisti, Lakbir Ghazout all’oud, il liuto arabo, e Lorenzo Leone ai tamburi a cornice. Si esibirà anche Olfa Chebbi con la danza del ventre.

Per maggiori informazioni telefonare al 0932.246976.


 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

18^ Stagione Concertistica Internazionale “Melodica”

top3.jpgAnche quest’anno l’associazione musicale Melodica ha fatto partire la consueta stagione concertistica (la 18^). 

Il programma è ricco come sempre; la non gradevole novità, tuttavia, è che l’ingresso non sarà più gratuito ma a pagamento, con un prezzo di ingresso di 6 € a concerto (3 € per i bambini al di sotto dei 14 anni) e un costo di 40 € per l’abbonamento a tutti i concerti.

Tutti i concerti si terranno, come sempre, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Ragusa con l’apertura al pubblico alle ore 20.00 e l’inizio puntuale alle ore 20.30.  La prevendita degli abbonamenti si effettua a Ragusa presso la Libreria Paolino in Corso Vittorio Veneto 144, telefono 0932.626260; la prevendita dei biglietti si effettua il giorno del concerto presso la Camera di Commercio dalle 19:00. Per ulteriori informazioni telefonare al 329.4175096.

Di seguito il programma 2012/2013.

 

22 Dicembre 2012 – Gran Concerto di apertura – 

Coro Polifonico “De Cicco” (Italia) 

Direttore: Maria Carmela De Cicco (Italia) 

Pianoforte: Cunegonda De Cicco (Italia)


12 Gennaio 2013 – Invito all’Opera – 

Michela De Amicis – Rosella Masciarelli – Angela Petaccia – Pianoforte a sei mani – (Italia) 


26 Gennaio 2013 – Chitarra flamenco – 

Chitarra: Lucio Pozone (Italia) 

Fisarmonica: Alessandro Fischione (Italia) 

 

2 Febbraio 2013 – Danze e dintorni – 

Fisarmonica: Cesare Chiacchiaretta (Italia) 

 

23 Febbraio 2013 – Un violino per sognare – 

Violino: Cihat Askin (Turchia) 

Pianoforte: Cana Gurmen (Turchia) 

 

9 Marzo 2013 – Giochi di Flauti – 

Flauto: Alessandro Crosta (Italia) 

Pianoforte: Nadia Testa (Italia)  

 

23 Marzo 2013 – Gemme musicali – 

Pianoforte: Cristina Altamura (U.S.A.)

 

13 Aprile 2013 – Profumi d’Oriente – 

Pianoforte: Yoko Takaki (Giappone) 

Chitarra: Takeshi Tezuka (Giappone) 

 

27 Aprile 2013 – Dalla Russia con amore – 

Pianoforte: Martin Munch (Germania) 

 

11 Maggio 2013 – Magicamente duo – 

Tromba: Oliver Lakota (Germania) 

Pianoforte: Frank Wasser (Germania)  

 

25 Maggio 2013 – Suoni da … Londra – 

Orchestra “I Maestri” di Londra (Inghilterra) 

Direttore: George Hlawiczka (Inghilterra) 

Pianoforte: Laura Nocchiero (Italia) 

 

8 Giugno 2013 – Dall’Europa al Sudamerica – 

Pianoforte: Josè Luis Juri (Argentina) 


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Due appuntamenti musicali a Ragusa: Marco Parente live e conferenza sui Beatles

beat_09_672-458_resize.jpgVenerdì 11 gennaio alle 17.30 presso il Centro Studi “Feliciano Rossitto” (in via Ducezio 13 a Ragusa) si terrà una conferenza “Omaggio  a  John Lennon  e  ai  Beatles” di Gino Carbonaro, musicologo e fisarmonicista ragusano. Interranno Douglas Ponton, Roberto Scelfo, Luca Nicotra e Filippo Giudice. L’iniziativa è promossa ed organizzata dal Centro Studi “Feliciano Rossitto” in collaborazione con Centro Servizi Culturali e Club Unesco di Ragusa.

Giovedì 10 gennaio invece, alle 22.30 al Circolo Lebowsky (in via Duca d’Aosta 5 a Ragusa) Marco Parente terrà un concerto in cui presentà il suo ultimo album “La riproduzione dei fiori”.

Marco_Parente_logo.jpg






Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

Semu suli semu tuttu

 

Alfio+Antico+Alfio20Antico20Italiagrande.jpgCominciamo il nuovo anno con un post che interesserà gli amatori di pizzica e tammuriata.

Al teatro Donnafugata il 5 e 6 gennaio si terrà  un concerto del tamburellista Alfio Antico. Lo spettacolo, dal titolo “semu suli semu tuttu” è proposto all’interno della rassegna teatrale “Teatro d’Attore”.

Alfio Antico, tamburellista lentinese di discreta fama, proporrà il suo repertorio di musica popolare, fatto di poesie musicate e storie d’amore. “Un inno alla Sicilia, alla sua terra baciata dal sole, al suo mare azzurro, al grano, alla mai sopita civiltà contadina da cui le nuove generazioni prendono le proprie radici.” (fonte www.ragusanews.com)  

Dalla pagina di Wikipedia apprendiamo che Alfio Antico ha rivoluzionato la tecnica della tammorra con l’aggiunta di nuovi tibri e fioriture.

Gli spettacoli inizieranno alle 18.30 per info e prenotazioni www.teatrodonnafugata.it

 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

Ibla Classica International 8^ stagione

VIII-stagione-ibla-classica-480x258.jpgÈ cominciata ieri l’ottava stagione di Ibla Classica International, la rassegna di musica classica che si tiene da otto anni a questa parte a Ibla, al Teatro Donnafugata.

Dopo il concerto inaugurale con un quartetto d’archi al femminile, che ha eseguito brani di Mozart, Chopin e Piazzolla, il programma proseguirà con una serie di concerti di tutto rispetto, a cura del direttore artistico Giovanni Cultrera.

Per informazioni e prenotazioni il telefono è 3384339281, l’email iblaclassica@libero.it

Di seguito il programma 2012/2013.


21 ottobre 2012 – “Quartetto d’archi… al femmineo incanto” da Mozart, Chopin…a Piazzolla


4 ottobre 2012 – “L’Opera è di scena tra Ottocento e Novecento” Musiche di Leoncavallo, Bizet, Puccini e Verdi


11 novembre 2012 -“Il balletto russo” Lo Schiaccianoci, Romeo e Giulietta… al pianoforte – Musiche di Cajkovskij-Pletnev e Prokofiev


25 novembre 2012 -“Atelier della Lirica… et Instrumenti” – Musiche di Bellini, Puccini, Verdi, Beethoven, Chopin, Liszt, Paganini, Kaciaturian


9 dicembre 2012 -“Premio Ibla Classica International 2012, Eccellenze iblee… talenti in carriera” – Musiche di Corelli, Rossini, Chopin, Schunann, Brahms, Ravel e Rachmaninov


13 gennaio 2013 -“Piazzolla e dintorni al violoncello” – Musiche di Brahms, Liszt, Piazzolla e Shostakovic


27 gennaio 2013 -“Con…certa…mente – Le colonne sonore della storia del cinema” – Musiche di Morricone, Piovani, Rota, Piazzolla, Williams


17 febbraio 2013 -“Rachmaninoff… il vortice post-romantico” – Musiche di Rachmaninov


3 marzo 2013 -“Dal flauto magico al Rigoletto” – Musiche di Mozart, Offenbach, Donizetti, Puccini, Verdi


13 marzo 2013 -“Italia – U.S.A. … One way’-Viaggio…ad elastico… dalla melodia italiana al ritmo ‘Americano a Parigi’ d’inizio ‘900”- Musiche di Mina, Paoli, Cardini, Gershwin e Liszt


7 aprile 2013 -“La leggenda del pianoforte dal classicismo al romanticismo” – Musiche di Schubert, Brahms-Paganini e Liszt


28 aprile 2013 -“Balletti, danze e marce dell’Est europeo” – Musiche di Cajkovskij, Dvorak, Brahms e Liszt


5 maggio 2013 – ore 20.30 -“Ibla sacra: Ave Maria… le celeberrime cantate” – Musiche di Bach, Caccini, Vivaldi, Mozart e Gounod – Chiesa S.Maria Dell’Idria


12 maggio 2013 – ore 20.30 -“Ibla sacra: Concerto per Voce d’organo”- Musiche di Bach, Vivaldi, Haendel e Massenet – Chiesa delle S.S.Anime del Purgatorio


19 maggio 2013 – ore 20.00 -Omaggio a S.Giorgio “Ibla sacra:Laudate Domine” -Musiche di Bach, Busoni, Haendel, Palestrina – Chiesa S.Maria dell’Itria.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Sollima al Castello di Donnafugata

images (2).jpgAll’interno dell’Estate Iblea 2012 si terrà stasera al castello di Donnafugata il concerto di Sollima, il violoncellista palermitano affermatosi a livello internazionale grazie a Spasimo, un album del 1995, dedicato alla ricostruzione della chiesa di Santa Maria dello Spasimo a Palermo. 

Assieme alla Giovanni Sollima Band Composta da archi tastiere e percussioni, Sollima suonerà proprio Spasimo “Una musica scritta, eseguita ed infine svanita secoli fa fra quelle liriche pietre cadute… contaminata dalle sovrapposizioni architettoniche, linguistiche e sonore provenienti dalla multietnica Palermo … una musica dai forti contrasti in bilico tra canto islamico e la cruda iperespressività del rock. (fonte 

L’appuntamento è per stasera alle 21, l’ingresso è gratuito. 

 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

Estate Iblea 2012

estate_iblea_2012_1.jpgragusa,estate iblea 2012,estate iblea,estate a ragusa,estate a marina di ragusa,estate al castello di donnafugata,estate a ragusa ibla,estate a ibla,estate 2012 ragusaComincia questa settimana l’Estate Iblea 2012, col suo cartellone di eventi patrocinati dal Comune di Ragusa. Il programma è assai ricco e gli spettacoli si alterneranno tra Ragusa, Ibla, Marina e il Castello di Donnafugata.

I vari eventi previsti al Castello di Donnafugata sono tutti a pagamento. Tra i vari artisti che si esibiranno: Gioele Dix il 30 luglio, Giovanni Sollima il 3 agosto, Teo Teocoli il 17 agosto, Mario Biondi il 18 agosto.

A Marina di Ragusa si esibiranno perlopiù artisti locali e saranno chiaramente spettacoli a ingresso libero. Tra i vari gruppi che saliranno sul palco: i Brothers in the street il 27 luglio (bisseranno il 10 agosto a Ibla), i Wild Bones il 4 agosto, gli Strike il 6 e il 13 agosto (e nuovamente il 9 settembre a Ibla). Altri gruppi locali che suoneranno a Ragusa sono i Picciotti di Vasco (il 24 agosto a Ibla) e la Tinto Brass Street Band (il 28 agosto a Ragusa). 


Tra le altre iniziative: Rotondarte il 2 agosto (musica etnica alla Rotonda di via Roma), Ragusani nel Mondo il 4 agosto (ne riparleremo), Festival Magie Barocche il 25 agosto e poi tutto sarà pronto per i festeggiamenti di San Giovanni il 29 agosto e per l’addio – anzi l’
arrivederci – all’estate l’8 settembre. Ma di questi eventi ne parleremo più diffusamente a suo tempo…

Per maggiori informazioni sul programma completo basta cliccare sulle immagini all’inizio del post, che riproducono la brochure della manifestazione.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

Modica Jazz Fest

gino paoliDopo Vittoria, anche Modica si dota di un suo festival del jazz estivo.

La prima edizione sarà dedicata alla canzone italiana d’autore, e vedrà alternarsi sul palco artisti del calibro di Gino Paoli, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Peppe Servillo, Laura Lala e Chiara Civello.

Il Modica Jazz Fest si terrà tra il 6 e il 12 agosto in diverse location modicane. Lunedì 6 agosto il concerto d’apertura sarà gratuito e si terrà in piazza Matteotti. Il 7 agosto all’Auditorium di Marina di Modica si esibirà Gino Paoli, accompagnato dal pianoforte di Danilo Rea. L’8 agosto sarà la volta di Roberto Gatto a Cava Pietro Franco, che sarà la location anche dei concerti successivi escluso l’ultimo, quello del 12 agosto che si terrà nuovamente all’Auditorium di Marina di Modica.

I biglietti del Modica Jazz Fest hanno un prezzo variabile in base al luogo di esibizione: 10 € per i concerti a Modica nell’anfiteatro Cava Pietra Franco, e 15 € per quelli dell’Auditorium di Marina, e possono essere acquistati la sera stessa al botteghino.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

E…state in musica 2012

musica_1.jpgIbla Classica International, manifestazione musicale che propone musica classica a Ragusa e provincia, prosegue la sua stagione anche in estate, intitolandola “E…state in musica“. I concerti però, anziché al Teatro Donnafugata, per l’occasione si terranno a Villa Anna, un’antica villa ottocentesca sita in contrada Graffetta tra Ispica e Pozzallo.

Il primo concerto si è tenuto ieri ed era un appuntamento sulla musica partenopea, ma siamo ancora in tempo per il concerto di domenica 29 luglio, “Summertime….e Jazz” col Rosalba Bentivoglio Quartet. Per informazioni e prenotazioni contattare uno dei seguenti numeri: 3384339281 – 3474725251 – 3334428641.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Ibla Grand Prize 2012

ibla-grand-prize-2012.jpgIeri, primo luglio, è iniziata la 21° edizione di Ibla Grand Prize, il concorso organizzato dalla Fondazione Ibla di New York che porta ogni anno a Ragusa Ibla musicisti di tutto il mondo, già esibitisi alla Carnegie Hall di New York, alla Tokyo Opera City Hall o alla Tchaikovsky Bolshoi Hall di Mosca. 

I concerti si terranno ogni giorno fino al 10 luglio presso la sala Falcone-Borsellino, in via Torrenuova a Ibla, dalle 11 alle 23, e saranno a ingresso gratuito, eccetto il concerto IblAfrica di domani sera che si terrà alla Villa Criscione e servirà a raccogliere fondi per i carmelitani in missione in Madagascar. 

Già dalla location si percepisce la prima nota stonata: i fondi stanziati non sono stati sufficienti per allestire il solito palco all’aperto in piazza Pola. Ma il presidente della Fondazione Ibla, Salvatore Moltisanti, non è rammaricato solo per questo, ma anche per aver dovuto dire di no alla metà dei musicisti – nonché a un totale di 2500 presenze turistiche per Ragusa – a causa del taglio dei finanziamenti, e non esclude che il concorso l’anno prossimo possa essere trasferito a New York.

Moltisanti non si limita a lamentare il dimezzamento dei fondi, ma chiede senza mezze misure le dimissioni del sindaco. «La colpa – afferma Moltisanti – è solo ed esclusivamente attribuibile alle scelte scellerate del sindaco Dipasquale, che è giovane nel fisico ma ha un modo vecchio di far politica… E alla luce di quella che possiamo classificare come una sconfitta per il territorio, l’intera Fondazione Ibla, ma con il supporto anche di parte degli operatori locali, chiede le dimissioni del sindaco Dipasquale. Prima va via, meglio è».


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.