Presentazione del libro “Tre donne una sfida”

3_donne.jpgOggi, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, verrà presentato a Ragusa, al City (presso i Giardini di Villa margherita) alle 18.30, il libro Tre donne una sfida. Teheran, Kabul, Khartoum: la rivoluzione rosa di Shirin, Malalai e Fatima, di Marisa Paolucci.

Un libro che parla tre donne musulmane: Shirin Ebadi, dell’Iran, Premio Nobel per la Pace 2003; Fatima Ahmed Ibrahim, del Sudan, prima donna eletta in un parlamento africano; Malalai Joya, dell’Afghanistan, parlamentare dal 2003 al 2007, che denunciò i parlamentari “criminali di guerra”.

L’evento è organizzato da Amnesty International Ragusa, il Centro Educazione alla Pace Pax Christi e la Bottega dei Popoli con il sostegno del Centro Servizi Culturali, in collaborazione con Bauz, Fitzcarraldo CineClub, Nemoprofeta.

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

“Il giallo e l’azzurro” di Gaetano Celestre

copertina ritagliata.jpg

Verrà presentato oggi a Ragusa, al Centro Studi Feliciano Rossitto (in via Ducezio 13) alle 17.30, il libro Il giallo e l’azzurro” di Gaetano Celestre.

L’introduzione è di Guglielmo Pacetto (collaboratore del blog Post Scriptum). Interverranno Giuseppe Nativo (giornalista pubblicista) e Giovanni Denaro (scrittore). Giorgio Sparacino leggerà brani del libro per il pubblico. Sarà inoltre presente in sala l’autore.

Il libro è un giallo, anzi un noir. Da un articolo di Patrizia Gariffo su La Repubblica: «Non fatevi, però, ingannare perché Il Giallo e l’ Azzurro, parla sì di Sicilia e siciliani, ma non è un romanzo “bucolico” che esalta la bellezza di questa terra, è prima di tutto un “noir” che si svolge in un paesino in piena estate. Non ci sarà un geniale investigatore a indagare ma due incapaci ragazzotti che, in mancanza di altra prospettiva si improvvisano detective privati…».

Ulteriori informazioni sul libro e sull’autore si possono trovare su http://gaetanocelestre.blogspot.it/ e su http://gaetanocelestre.wordpress.com/


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

Presentazione del libro “Ultima stagione”

letizia-300x225.jpg

Oggi pomeriggio verrà presentato al Centro Servizi Culturali (in via A. Diaz 56) una raccolta di poesie di Letizia Dimartino dal titolo “Ultima stagione“, edita da Giuliano Ladolfi editore.

Il libro, pubblicato quest’anno, verrà presentato da Emanuele Schembari. Interverrà Nino Cirnigliaro. Passi del libro saranno letti da Chiara Bentivegna e dall’autrice Letizia Dimartino.

Chi volesse qualche assaggio delle poesie di Letizia Dimartino può trovarlo qui.

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Mostra di Vincenzo Castellana a Modica

vincenzo castellana, spiderman, 37,5x30cm, 2009-713275.jpgQuesta domenica si inaugura a Modica la mostra d’arte del giovane designer fumettista e illustratore Vincenzo Castellana. L’artista, che ha appena 24 anni, si è formato alla scuola del fumetto di Palermo dove ha conseguito la specializzazione in Grafica digitale.

 

Enza Giurdanella scrive nella brochure della mostra “«Vincenzo Castellana  anche con pochi tratti riesce a cogliere l’essenza di ciò che vuole rappresentare e questo può essere considerato un dono attraverso cui dar voce a una forma espressiva intenta a trasmettere emozioni. La sua abilità nell’imprigionare il colore tra segni grafici tende a volgerlo verso nuove prospettive, sviluppando così idee originali».

 

Castellana esporrà delle tavole realizzate con tecniche digitali tra il 2009 e il 2012, molte di esse si ispirano al mondo dei fumetti. 

 

La mostra verrà inaugurata domenica 16 alle 17.00 a palazzo Grimaldi (corso Umberto I  n 106) e resterà visitabile, fino al 30 settembre, tutti i giorni tranne il lunedì dalle 16.00 alle 20.00.

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

A tutto volume 2012

0001 ragusa m.riccardi .jpgA tutto volume“, manifestazione che porta a Ragusa libri e i loro autori, è giunto alla sua terza edizione. Come commentano gli organizzatori, «“A tutto volume” racconta la ricchezza culturale dell’Italia con uno sguardo internazionale. Lo fa in un clima di calore e vitalità, come annuncia il sottotitolo: “Libri in festa a Ragusa”. Da giovedì 24 a domenica 27 maggio 2012 i protagonisti della scena editoriale, gli appassionati, i curiosi, i turisti si ritrovano insieme, per la terza edizione piena di novità, ancora più abbondante di proposte e con un giorno in più rispetto alle precedenti».

Tra i vari autori attesi, Gian Antonio Stella, Chiara Gamberale, Davide Enia, Fabio Geda, Emanuele Trevi, Rocco Moliterni, Giuseppe Ayala, Stefano Rodotà, Michele Mirabella, Valerio Rossi Albertini, Myrta Merlino, Riccardo Staglianò, Bruno Gambacorta, Elio Veltri e Francesco Paola, Gianni Riotta, Ben Pastor, Donato Carrisi, Mauro Covacich, Dario Salvatori, Ginevra Bompiani, Ferdinando Scianna, Andrea Vianello, Giuseppina Torregrossa, Concita De Gregorio.

Ecco il programma dei quattro giorni.

GIOVEDI’ 24 MAGGIO

ore 19,30 – Chiesa della Badia
Inaugurazione alla presenza delle Autorità civili e religiose

ore 20.00 – Chiesa della Badia
Gian Antonio Stella – Conferenza L’assalto alle bellezze d’Italia
conduce Roberto Ippolito

VENERDI’ 25 MAGGIO

ore 18.00 – Palazzo Garofalo Spazio 1
Chiara Gamberale – L’amore quando c’era, Mondadori
conduce Joseph Pantano

ore 18,00 – Ristorante Konza
Valerio Rossi Albertini – Il futuro dell’energia, Edizioni Ambiente
conduce Claudio Conti

ore 19,30 – Palazzo Garofalo Spazio 2
Myrta Merlino – L’aria che tira, Sperling & Kupfer
conduce Leonardo Licitra

ore 19,30 – Libreria Saltatempo
Fabio Geda – L’estate alla fine del secolo, Dalai
conduce Sergio Russo

ore 21,00 – Girodivite Winebar
Dario Salvatori – Pop story, Arcana

ore 21,00 – Palazzo Garofalo Spazio 1
Ferdinando Scianna – Piccoli mondi, Contrasto
conduce Elisa Mandarà

ore 22.30 – Taberna dei Cinquesensi
Davide Enia – Così in terra, Dalai
conduce Vincenzo Cascone

EXTRA VOLUME

ore 19,30 – Libreria Paolino
Francesco Terracina – L’ultimo volo per Punta Raisi, Nuovi Equilibri
conduce Gianni Molè (incontro a cura di Assostampa Sicilia)

SABATO 26 MAGGIO

ore 18,00 – Palazzo Garofalo Spazio 2
Elio Veltri e Francesco Paola I soldi dei partiti – Marsilio
conduce Antonio Nicosia

ore 18,00 – Antica Badia Hotel
Giuseppina Torregrossa Panza e prisienza – Mondadori
conduce Gaudenzia Flaccavento

ore 19,30
Giuseppe Ayala Troppe coincidenze – Mondadori
conduce Andrea Vianello

ore 19,30 – Palazzo Garofalo Spazio 1
Riccardo Staglianò Toglietevelo dalla testa – Chiarelettere
conduce Corrado Presti

ore 21,00 – Giardino della Cattedrale
Michele Mirabella Cantami o mouse – Mondadori
conduce Antonio La Monica

ore 21,00 – Libreria Paolino
Emanuele Trevi Qualcosa di scritto – Ponte alle grazie
conduce Tullia Giardina

ore 22,30 – Taberna dei Cinquesensi
Rocco Moliterni Parlami d’amore ragù – Electa
conduce Roberta Corradin

ore 22,30 – Palazzo Garofalo Spazio 1
Mauro Covacich L’arte contemporanea spiegata a tuo marito – Laterza
conduce Maria Giovanna Italia

EXTRA VOLUME

ore 16,30 – Palazzo Garofalo Spazio 1
Letizia Dimartino Ultima stagione – Giulio Landolfi Editore
(incontro a cura di Teatro Club Ragusa)

ore 21,00 – Due Volte
Vincenzo Maimone L’ombra di Jago – Sampognaro & Pupi
(incontro a cura di Edigroup & Co.)

DOMENICA 27 MAGGIO

ore 11,30 – Santa Teresa
Ginevra Bompiani La stazione termale – Sellerio
conduce Giuseppina Torregrossa

ore 11,30 – L’isola nell’Isola
Bruno Gambacorta Eat Parade – Vallardi
conduce Carlo Ottaviano

ore 18,00 – Teatro Donnafugata
Ben Pastor Lumen – Sellerio
conduce Giuseppe Traina

ore 18,00 – Circolo di Conversazione
Gianni Riotta Le cose che ho imparato – Mondadori
conduce Giuseppe Pitrolo

ore 19,30 – Teatro Donnafugata
Donato Carrisi La donna dei fiori di carta – Longanesi
conduce Valentina Notaberardino

ore 19,30 – Santa Teresa
Concita De Gregorio Così è la vita – Einaudi
conduce Giuseppe Traina

ore 21,00 – San Vincenzo Ferreri
Stefano Rodotà Elogio del moralismo – Laterza
conduce Roberto Ippolito

ore 22,30 – San Vincenzo Ferreri
Brindisi finale

EXTRA VOLUME

ore 10,00 – San Vincenzo Ferreri
Ernesto Preziosi Giuseppe Toniolo – AVE
conduce Valentina Ferro (incontro a cura di Azione Cattolica Diocesana)

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

Maratona di lettura al Vincenzo Ferreri

nuova-edizione-di-spiagge-e-libri-a-punta-marina_large.jpgLe persone che possiedono la sana abitudine della lettura hanno sicuramente una lista di libri che considerano fondamentali per la loro formazione intellettuale: saggi o romanzi che hanno segnato un momento particolare della loro esistenza e che hanno contribuito a renderle ciò che sono oggi.

La compagnia G.o.D.o.T dà la possibilità a queste persone di condividere alcune pagine dei loro libri preferiti, leggendole ad alta voce davanti ad altri lettori. L’iniziativa “le pagine del cuore” è alla sua seconda edizione e si terrà sabato 27 agosto all’Auditorium San Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla dalle 21 in poi. 

Per partecipare basta prenotarsi telefonando ai numeri  3393234452;  3384920769 o mandandando una mail a: info@compagniagodot.it  – vittorio.bonaccorso@yahoo.it

Libri in Cammino

walkingbooksign.jpgDa qualche settimana è partita a Ragusa l’iniziativa “Libri in Cammino” che interessa librerie e botteghe del centro. La proposta è del laboratorio “Insieme in Città” e ha già ottenuto un discreto successo. “Con un libro sottobraccio si potrà vagare da un negozio all’altro, entrare e farsi incuriosire dai titoli presenti, prenderne uno, avendo la sola regola di lasciarne un altro, su cui verrà apposta un’etichetta autoadesiva che testimonierà l’ingresso del libro nel circuito dei “Libri in Cammino”. (www.saltatempo.it)

Gli esercizi che aderiscono all’iniziativa sono: Libreria Paolino, Libreria Flaccavento, Libreria Mondadori, Libreria Saltatempo, Libreria Anima, Nuova Libreria Iblea, Cartoleria Leggio, Taberna dei cinque sensi, Due volte Longe Bar, Caffè Italia, Caffè Bistrò, Spazio Forni, Centro Copie, Stefanel, Rosso Fulvio Parrucchieri, Prenatal, Grankio design shop, Enrica Carboni Creazioni, Fuori Tema Laboratorio Creativo, Bar Zizzi Wine Shop, Ossidiana Ceramiche De Simone, City Park, Galleria Il Chiodo, Libreria Ubik, Lucernaio Pub.

È un’occasione per fare un giro a piedi  in centro motivati dalla ricerca di un libro interessante da portare a casa, e un modo per ridare nuova vita ai libri che lasciamo a riempirsi di polvere perché non ci interessano più. Ma, come mi disse un libraio, cerchiamo di far girare libri “seri” altrimenti l’iniziativa morirà prima di nascere. 

Convegno regionale del fumetto

texwiller.jpg Ed eccoci, a distanza di pochi giorni, di nuovo a parlare del Museo del Fumetto e dell’associazione Xanadu, di Santa Croce Camerina.

In un recente post segnalavo le varie iniziative a contorno del decennale del Museo. Questa mattina, Venerdi 17 alle 12:00 presso il Castello di Donnafugata, vi sarà la presentazione dell’VIII Convegno regionale sul Fumetto italiano.

L’iniziativa si articolerà per l’intera settimana dal 20 al 26 Settembre, sempre a Donnafugata, e avrà come tema centrale tre icone del fumetto italiano Diabolik, Tex e Topolino. Forse non tutti sanno, infatti, che il Topolino italiano è da tempo un personaggio autonomo dall’omologo della Disney, sviluppato secondo un plot oramai indipendente con storie e addirittura personaggi propri e originali.

Uno dei grandi disegnatori italiani di questo personaggio fu Romano Scarpa e nel corso del convegno è attesa la presenza di uno dei suoi più stretti collaboratori, quel Giorgio Cavazzano che da bambino visse per un certo periodo anche a Ragusa.

Museo del Fumetto

museo del fumetto.jpg Era tempo che volevo parlarne ma ora che si festeggia il decennale non posso più esimermi: a Santa Croce Camerina esiste un museo forse unico in Sicilia e tra i pochissimi in Italia, il Museo del Fumetto.

Nato per iniziativa dell’Associazione culturale Xanadu e del suo presidente Giuseppe Miccichè, il Museo si propone di “sdoganare” un’arte considerata minore che invece, secondo noi e secondo tanti, fa parte a pieno titolo dell’universo letterario e può essere considerata un ponte tra letteratura e arti visive.

Come considerare minori opere di autori come Hugo Pratt, Moebius, Guido Crepax o secondari personaggi come Tex Willer, gli eroi della Marvel, della Disney, ecc. ecc.?

Be’ la notizia, quindi, è che in questi giorni si celebreranno i dieci anni di questa iniziativa con una serie di manifestazioni sia nella sede del Museo che al Castello di Donnafugata. Qui il link al sito del Museo.

Buon anniversario!

Il Michelangelo dei fumetti

Esattamente otto anni fa, il 10 gennaio 2002, moriva a New York John Buscema geniale e prolifico disegnatore di tanti personaggi della Marvel: uno fra tutti la saga di Conan il barbaro, l’indomito guerriero impersonato poi al cinema da Arnold Schwarzenegger.

Forse non tutti sanno che Big John era originario di Pozzallo, dove spesso e volentieri tornava per lunghe vacanze nella terra di origine della sua famiglia.

John Buscema (pseudonimo di Giovanni Natale Buscema) fu l’artefice del successo planetario della Marvel Comics: insieme ad autori come Stan Lee o Jack Kirby ha creato l’epopea dei supereroi che hanno popolato la fantasia di milioni di ragazzini in tutto il mondo.

Era chiamato il Michelangelo dei fumetti per lo stile vigoroso e dinamico che dava ai suoi disegni e per la cura meticolosa di ogni particolare delle sue tavole.

Dedico a Lui questo post per ricordare il maestro di un’arte un po’ sottovalutata ma che tuttavia rappresenta una grande porzione dell’immaginario della mia generazione.

Lee Buscema.jpg

 

Nella foto Stan Lee con John Buscema alla Marvel