Pignoramento di un milione e mezzo di euro per il Comune di Ragusa

Comune-di-Ragusa.jpgProprio l’ultima volta parlavamo dei guai di Ragusa e della gestione fallimentare del Comune. Ma i guai non finiscono mai.

Fresca fresca è la notizia che al Comune di Ragusa è giunta una richiesta di pignoramento di un milione e mezzo di euro da parte della ditta Busso, l’impresa ecologica che si occupa della raccolta dell’immondizia a Ragusa.

Crediamo che una notizia del genere sia poco da commentare. E in effetti, a parte le dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali – già scalpitanti per le prossime elezioni comunali – da parte del Comune non è giunta nessuna reazione. Non resta che sperare nelle reazioni dei cittadini, che si ritroveranno presto (già ad aprile) con una nuova tassa a questo punto salatissima, la TARES (Tassa sui Rifiuti e sui Servizi, che coprirà il 100% dei costi sostenuti dai comuni per i servizi), tassa che peserà sui bilanci familiari ben più dell’IMU sulla prima casa.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Pignoramento di un milione e mezzo di euro per il Comune di Ragusaultima modifica: 2013-02-19T08:30:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento