Chiusi due pozzi inquinati a Ragusa

trote.jpgLa settimana comincia con una brutta notizia: due dei sei pozzi che servono la rete idrica di Ragusa sono stati chiusi poiché è stato rilevato un livello di inquinamento superiore ai limiti.

I pozzi in particolare sono il B e il B1; vi sono stati registrati tassi di ammoniaca sessanta volte superiori alla norma. Vista la tipologia dell’inquinamento, è molto probabile che provenga da concimaie. L’inquinamento ha causato una anomala moria di trote nei torrenti.

Sempre a causa dell’inquinamento da ammoniaca, già da due anni non vengono più usate altre due sorgenti, la Oro Scribano e la Misericordia; inoltre anche il Ciaramite, affluente dell’Irminio, risulta parimenti inquinato.

Adesso si rischia l’emergenza idrica. Il Comune invita a moderare il più possibile l’uso di acqua corrente, nella speranza che si possa porre rimedio alla grave situazione ambientale.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

Chiusi due pozzi inquinati a Ragusaultima modifica: 2013-01-21T08:30:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento