Primo maggio anarchico

primomaggio.jpgLa Società dei Libertari di Ragusa, come ogni anno, organizza il Primo maggio anarchico, a Ragusa Ibla, in piazza Pola, dalle 10 di mattina a mezzanotte.

 

Il programma di quest’anno è molto ricco e prevede alle ore 16 un dibattito dal titolo “La lotta è bene comune“, a cui prenderanno parte militanti di movimenti di occupazione di spazi e realtà impegnate su vari fronti sociali, politici, sindacali; alle 18 un recital di Nicoletta Fiorina, alle 19 comizio di Pippo Gurrieri; alle 20 “(Odio) gli indifferenti, 02/06/05”, monologo di Loredana Cannata; dalle ore 22: concerti di Cesare Basile e Fondazione Falso.

 

Inoltre tutto il giorno ci sarà un banco con libri e pubblicistica anarchica; mostre di controinformazione; diffusione materiali Socrem, Associazione Ipazia, No MUOS, CUB, AEA…

 

 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

 

Triskelia 2012

triskelia festival scicli, Valle ventura scicli, modena city ramblers ragusa, musica dal vivo ragusa, festival celtico ragusa,Comincia oggi l’ormai celebre festival di cultura celtica Triskelia, giunto alla sua quarta edizione. La location di quest’anno è l’agriturismo-parco attrezzato Valle Ventura, a Scicli. Un pioppeto di 18.000 metri ospiterà le attività ricreative, gli stands e la musica del festival che si concluderà martedì 1 maggio.

Molte le novità in programma quest’anno a partire dal concerto dei Modena City Ramblers che si terrà domani sera alle 22 dopo la musica celtica dei The Cliffs. Altri artisti ospiti dell’evento sono i Beltaine, gruppo polacco di musica folk che si esibirà lunedì sera, e le ballerine del Dominic Graham School of Irish dance.

Il programma in dettaglio è scaricabile dal sito dell’evento http://www.triskeliafestival.com/tirnanog/

Il biglietto d’ingresso valido per tutti e 5 i giorni del festival è di 50 euro, c’è inoltre la possibilità di campeggiare con 5 euro in più a notte. 


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

Mercatino musicale a Ragusa

mercatino musicale, mercatino musicale a Ragusa, strumenti musicali a Ragusa, vendita strumenti a Ragusa, circolo Lebowski, mercatino al LebowskiDomani al circolo Lebowski (in via Duca d’Aosta 5, nei locali dell’ex Club 42), a partire dalle 17, si terrà il primo mercatino musicale di Ragusa.

Nato dall’idea di alcuni musicisti ragusani che effettuano compravendite e si scambiano opinioni anche tramite un gruppo su Facebook, il mercatino è diventato una realtà grazie alla concessione dei locali del circolo Lebowski. Per l’occasione si potranno provare le batterie in rame di Cquadro (in foto) e altra strumentazione messa gentilmente a disposizione da musicisti ed espositori.

Alla fine del mercatino, la sera, tutti saranno liberi di esibirsi in una jam session finale.


Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

25 aprile a cava Misericordia

 cementificazione della campagna ragusana, cava Misericordia ragusa, Legambiente ragsa, speleo club ibleo, 25 aprile a ragusa, La cementificazione della campagna ragusana continua senza sosta. Le contrade Selvaggio e Bruscè hanno perso la loro originaria fisionomia, fatta di ciuse, muri a secco e qualche sparuta masseria, diventando anonima periferia. Così chi adesso vuole farsi la villa in campagna è alla ricerca di nuove terre incontaminate (da cementificare). Uno dei nuovi obiettivi di questi sedicenti amanti della natura è la meravigliosa campagna sotto Ibla,  scheletri di villette compaiono un po’ ovunque, persino sopra la collina a dominare tutta la valle.

Anche cava Misericordia non è stata risparmiata e quest’inverno sono iniziati i lavori per la costruzione di una nuova abitazione. Otto associazioni ambientaliste tra cui Legambiente e Tutela terre d’oriente hanno denunciato l’accaduto e per sensibilizzare i cittadini sulla grave questione Legambiente Ragusa, in collaborazione con lo Speleo Club Ibleo,  organizza un’escursione a cava Misericordia per il 25 aprile.

 

Dalla pagina Facebook dell’evento: “Il Paesaggio non è solo un fatto estetico e culturale, ma anche una rete di relazioni ecologiche. Cava Misericordia, uno degli ambienti più affascinanti ed articolati degli Iblei, paradossalmente di recente è diventato il simbolo della lotta contro il degrado strisciante del paesaggio e dell’ambiente nel nostro territorio. Inquinamento delle falde idriche, tentativi di cementificazione e quant’altro sono il frutto dell’insipienza e dell’egoismo del complesso politico imprenditoriale speculativo che domina nella nostra provincia. La visita a questa cava nel giorno del 25 aprile ha, oltre al sapore di festa e di godimento di un ambiente naturale, il significato di una presa di coscienza dell’importanza della tutela del paesaggio come Bene Comune.”

 

Programma:

Partenza ore 9,30 dalla sede di Legambiente in via Umberto Giordano 55 a Ragusa

Spostamento con mezzo proprio all’ingresso del percorso (strada per Chiaramonte)

Escursione a piedi lungo la cava (circa 4 km andata e ritorno)

Possibilità di visitare la grotta del Gigante, a cura dello Speleo Club Ibleo

Momento di discussione sul paesaggio cone valore costutuzionale e la sua tutela negli Iblei


Pranzo al sacco con disponibilità barbecue

 

Vestirsi con abbigliamento adeguato, portare acqua

 

Per info: 3477826679 – 33124548022


 Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

Fiera del baratto e laboratorio del sapone

Il Girasole Ragusa, B&B  Vinciucci, sapone artigianale, baratto a ragusa, Legambiente modica, gruppo Critica la crisi, , Domenica all’insegna della sostenibilità a Ragusa. Due sono gli appuntamenti interessanti per chi cerca di pesare un po’ meno sul pianeta. Purtroppo i due eventi coincideranno quindi bisognerà scegliere, e temo che non sarà facile farlo. Il primo è una fiera del baratto e dell’usato che si terrà nella sede della cooperativa il Girasole. Dal volantino dell’evento:

” Come si partecipa: porta libri e CD usati, abiti che non metti più, oggetti per la casa, giochi etc, ben conservati e pronti per essere scambiati. Ti verrà assegnato uno spazio dove esporre la tua merce, o potrai semplicemente farti un giro tra i banchetti degli altri alla ricerca di un oggetto di valore corrispondente a ciò che hai in mano. Nel caso di oggetti ingombranti consigliamo di portarsi dietro una foto in formato digitale, che sarà caricata su un portatile e mostrata a ciclo continuo

Non sarà solo un occasione per trovare qualcosa di utile e risparmiare i soldi dell’acquisto, ma anche per fare amicizia, divertirsi con le trattative, conoscere nuove persone e riprendere confidenza con una pratica, quella dello scambio senza denaro, ecologicamente sostenibile ed economicamente vantaggiosa (specie di ‘sti tempi…)

Programma:

ore 17 assegnazione degli spazi

ore 17.30 apertura al pubblico

ore 20.30 cena sociale aperta a tutti: chi vuole partecipare porta del cibo già cucinato da casa e lo condivide; al vino ci pensiamo noi…

dalle 21.30 concertino informale e palco libero

Nel corso della serata: proiezione in loop del documentario “Il ciclo vitale di un oggetto”. La partecipazione alla fiera e alle attività ad essa connesse, nel rispetto degli altri e della struttura che ci ospita, è libera e gratuita”

La fiera inizierà alle 17 in via D. Cimarosa  57, Ragusa (Ex profumeria Bottone).

Per informazioni 0932-258865 Ilgirasoleservizi@gmail.com

 

Il Girasole Ragusa, B&B  Vinciucci, sapone artigianale, baratto a ragusa, Legambiente modica, gruppo Critica la crisi, , Il secondo appuntamento è un laboratorio di autoproduzione del sapone organizzato dal gruppo Critica la crisi in collaborazione con Legambiente Modica che si terrà nel B&B Vinciucci sito nella SS115 Modica-Ispica n.171

Dalla pagina facebook dell’evento:

“Impareremo a realizzare del sapone in casa, artigianale e con gli ingredienti 100% naturali, olio riciclato, ceneri ed olii essenziali.

Programma per la giornata:

Ore 9.00 – Accoglienza e conoscenza (Legambiente Modica e Peppe Arena)

Ore 9.30 – Proiezione video sui cosmetici (sapone, detergenti, shampo,ecc.)

Ore 10.00 – Si inizia a preparare la lisciva. Peppe Arena ci spiegherà a cosa serve

Ore 10.15 – Grazia Maria ci spiega come fare il sapone con Olio vecchio

Ore 12.30 – Pausa pranzo. Ognuno porta qualche cosa da condividere

Ore 14.30 – Produrre il sapone da olio di frittura

Ore 16.00 – Lisciva pronta

Spazio per un confronto

Visita guidata all’orto Sinergico realizzato a Vinciucci a Marzo 2012.

Visione del video documentario TRANSITION TOWN 1.1

Ai partecipanti verrà richiesto un contributo per coprire le spese vive (acquisto materiale per produrre il sapone e per creare un fondo cassa per coprire le spese dell’evento “Appesi la crisi?”)”

Per info Piero Paolino: pieropaolino@yahoo.it – 3332027109 (dopo le 19)

B&b Vinciucci: daria@vinciucci.it – 338 9438312

   Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

Gita in treno tra le cave di Ragusa

gita in treno Ragusa, stazione ferroviaria Ragusa, stazione ferroviaria modica, cave ragusa, Insieme in Città, metropolitana a ragusaContinuano le gite in treno per ricordare a noi tutti – soprattutto adesso che il carburante è diventato un lusso – che esistono alternative alla macchina. Questa volta si andrà da Ragusa a Modica attraverso le cave che stanno in mezzo alle due città. L’evento è organizzato da Insieme in Città, un laboratorio di urbanistica partecipata che lavora per la rivalutazione del centro storico di Ragusa superiore.

Dal volantino dell’evento:

“Fra i vari punti di vista da cui può essere ammirata Ragusa non può mancare quello che si gode dal treno che attraversa le cave che circondano la città. Percorreremo in treno la tratta ferroviaria Ragusa-Modica e non solo conosceremo i diversi punti di vista mai altrimenti sperimentati della famosa “metropolitana” ma osserveremo anche il modo diverso di vivere il sabato a Ragusa e Modica.”

L’appuntamento per tutti è alle ore 15,00 di Sabato 21 aprile 2012, alla Stazione Ferroviaria di Ragusa, in Piazza del Popolo. L’orario di partenza del treno è alle 15,39, con arrivo a Modica alle ore 16,00. Per il rientro il raduno è fissato alle ore 19,15 alla Stazione di Modica, dove l’orario di partenza è alle ore 19,50 con arrivo a Ragusa alle 20,15. Il costo del biglietto di andata e ritorno è di 4,50. 

Per maggiori informazioni 0932 624941,  roberto.piccitto@tiscali.it.

 

  Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

Settimana della cultura 2012 a Ragusa

dalle profondità marine… storie antiche,castello di donnafugata,donnafugata,settimana della cultura,settimana della cultura 2012 a ragusaAnche il comune di Ragusa ha deciso di aderire alla XIV settimana della cultura, cominciata lo scorso sabato e che continuerà per tutta questa settimana, weekend compreso.

L’iniziativa comunale è quella di rendere visitabile gratuitamente il Castello di Donnafugata – il cui biglietto, negli ultimi tempi, è arrivato a costare ben 8 €, “in linea con altri siti e musei europei” a detta dell’assessore al turismo Sonia Migliore.

Un’altra iniziativa ragusana è l’evento “Dalle profondità marine… storie antiche“, che si terrà presso il Museo Archeologico Ibleo domenica 22 aprile (sempre con ingresso gratuito) e in cui verrà proiettato un video che vuole fare scoprire l’archeologia subacquea attraverso le nuove scoperte effettuate a Scoglitti e a Punta Secca. 

dalle profondità marine… storie antiche,castello di donnafugata,donnafugata,settimana della cultura,settimana della cultura 2012 a ragusa


 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

 

 

 

 

  

Musica dal vivo a Ragusa

ragusa,winchester acoustic folk,city,musica dal vivo ragusa,spettacoli ragusa,lebowski,crackers band ragusana,teatro donnafugata, vladimir spivakov international foundation, VI stagione concertistica Ibla Classica International Fine settimana piovoso, meglio passarlo in città, dove per fortuna non mancano le cose da fare. Se avete voglia di ascoltare musica dal vivo, diversi sono gli appuntamenti in giro per Ragusa.

Per gli appassionati di musica Folk, domani sera al City si terrà un concerto dei Winchester Acoustic Folk, con suoni e canti della tradizione folk country americana e irlandese.

 Dalla pagina facebook dell’evento:

“I Winchester si formano nell’ottobre del 2011 su iniziativa del chitarrista e cantante Daniele Chiricosta, con l’intento di diffondere il country folk americano. L’incontro con il chitarrista Sergio Di Grandi, da vita a un duo a cui si aggiunge la splendida voce di Margherita Trovato e infine il violino del maestro Nadia Tidona, diplomata al conservatorio di catania con all’attivo diverse partecipazioni nel campo della musica a livello professionale. I Winchester propongono un repertorio di cover classiche del folk country americano quali merle Haggard, Johnny Cash, John Denver, Sara Evans e di brani delle tradizioni folk irlandese.”

Chi invece preferisce il rock può andare al Lebowski dove i Crackers, band ragusana attiva già da qualche anno, presenteranno il loro nuovo album “Time to leave this night”. 

“I Crackers sono una band indie/new wave di Ragusa formata da Gianmarco Canzonieri (voce/chitarra), Alberto Difalco (batteria), Davide Cavalieri (basso) e Giuliano Spadaro (chitarra). “Time to leave this night” è il loro ep d’ esordio. […] L’ intero ep miscela bene un sound grezzo ed essenziale con un buon uso di effetti, a cavallo tra la new wave anni ’80 e un indie molto attuale e personale.” (fonte http://www.myspace.com/thecrackers85/blog)

Gli appassionati di musica classica  dovranno aspettare fino a domenica: al teatro Donnafugata – all’interno della VI stagione concertistica Ibla Classica InternationalLa Vladimir Spivakov International Foundation si esibirà in un concerto per violino e pianoforte dal titolo “Russian World in the Worldwide”. Il costo del biglietto è di 12 euro, per info: iblaclassica@libero.it

 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

 

  

John Lennon Valley

john-lennon-hard-hat2.jpgIl comune ci riprova: dopo i milioni di euro spesi per recuperare la vallata S. Domenica e la cava Gonfalone nel tentativo di trasformarle in parchi urbani – tentativo clamorosamente fallito – nuovi fondi arrivano per  cava Gonfalone.

Stavolta si preannunciano mutamenti radicali tanto da giustificare addirittura il cambiamento del nome della cava: non più cava Gonfalone, nome vetusto – lo si trova anche in documenti del ‘500 – ma John Lennon Valley. Il nesso tra il leggendario cantante dei Beatles  e la cava ragusana non è facilmente intuibile e l’articolo di Ragusa Sottosopra che annuncia il cambiamento non aiuta molto: “… cava Gonfalone che, con le sue ristrutturate latomie-teatro, si presta ad incarnare la suggestione di un’icona universale che simboleggia il mondo giovanile nella capacità di creare idee, arte, di essere solidali, di appropriarsi di luoghi e di spazi per esprimersi.” La proposta “singolare” (così la definisce l’articolo) è stata avanzata dall’accademia italo-americana Lacoonte e ha trovato subito l’entusiasta approvazione dell’amministrazione  che forse spera in questo modo di attirare verso la nostra città i fans del poeta inglese. 


 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.

 

  

 

Presentazione del volume di Pippo Licitra “Francesco Battaglia Un ragusano illustre”

34842att_invito.jpg

Giovedì 12 aprile alle 17.30, presso il Centro Servizi Culturali (in via A.Diaz 56), si terrà la presentazione del volume di Pippo Licitra “Francesco Battaglia Un ragusano illustre“, opera biografica su un illustre ma ormai dimenticato «protagonista della vita liberale, religiosa, cultura, letteraria e scientifica dell’800 ragusano».

Il relatore sarà il Prof. Giorgio Flaccavento, il moderatore il Dr. Saro Distefano. Ai presenti sarà data in omaggio una copia dell’opera autografata dall’autore.

La manifestazione è a cura di Genius Loci – Archeoclub d’Italia, sezione di Ragusa – Centro Servizi Culturali di Ragusa e della Banca Agricola Popolare di Ragusa

 

Ti è piaciuto questo post? Clicca su mi piace e diventa fan della pagina Facebook Il blog di Ragusa: riceverai gli aggiornamenti su ciò che c’è da sapere o da fare nella tua città.